Categorie
Stats & Facts

Stats & Facts 4

Stats & Facts è la rubrica più curiosa sui maggiori campionati europei.

Compreso anche il turno infrasettimanale.

Avvertenza prima di leggere: non potrai fare più a meno di Stats & Facts.

Stats & Facts: Premier League

Pep Guardiola ha ripetutamente fatto richiesta per l’introduzione di 5 sostituzioni, come negli altri campionati europei. Nonostante ciò, ha effettuato un solo cambio nel derby e solo 2 contro il WBA. Da sottolineare anche quelle delle partite precedenti: 1 vs Porto; 0 vs Fulham; 3 vs Marsiglia.

La partita di Ben Godfrey contro il Chelsea: 49 tocchi, 6 palle recuperate, 5 intercetti, 2 duelli aerei vinti.

Da quando ha debuttato in Premier League con la maglia del West Ham, solo Harry Kane e Dominic Calvert-Lewin (entrambi a quota 4) hanno segnato più goal di testa di Tomas Soucek in tutte le competizioni (3).

Durante il primo tempo contro l’Aston Villa, Conor Coady del Wolverhampton ha messo a referto il suo primo tiro da quando gioca in Premier League in quella che è la sua presenza numero 88 nella competizione.

Gli ultimi tre incontri di Premier League nei quali sono stati fischiati almeno 35 falli hanno sempre visto la partecipazione dell’Aston Villa.

Il goal segnato da Miguel Almiron solo soli 19.98 secondi è il secondo più veloce nella storia del Newcastle in Premier League, dopo quello realizzato da Alan Shearer al Manchester City nel gennaio del 2003 (10.52 secondi).

Da quando Mikel Arteta è sulla panchina dell’Arsenal (compie un anno settimana prossima), l’Arsenal ha ricevuto ben 7 cartellino rossi, l’ultimo dei quali rifilato a Gabriel nella partita contro il Southampton.

Pablo Hernandez del Leeds entra all’82’ e dona due assist in 3 minuti (85′ e 88′) ai compagni nella goleada contro il Newcastle.

Serge Aurier ha realizzato 10 tackles nella gara contro il Liverpool, record in questa stagione di Premier.

Grande debutto del difensore 19enne Rhys Williams con i Reds: per lui 6 duelli aerei vinti e 2 intercetti.

Stats & Facts: Liga

Zinedine Zidane è rimasto imbattuto per 7 partite negli incontri di Liga contro l’Atletico Madrid, con uno score di 3 vittorie e 4 pareggi. Per i Blancos si tratta della migliore striscia positiva nel derby madrileno da Luis Molowny, che rimase imbattuto per sette sfide tra il marzo del 1974 e il febbraio del 1986 con 5 vittorie e 2 pareggi.

Con la sconfitta del derby, l’Atletico Madrid ha interrotto una striscia di 26 partite senza sconfitte. Curiosamente, tale striscia era cominciata dopo la sconfitta patita il 1 febbraio, sempre ad opera dei Blancos.

Il Real Valladolid ha vinto tre delle sue ultime cinque partite (perdendone una e pareggiando l’altra), tante quante ne avevano vinto nei 21 incontri precedenti in tutte le competizioni.

Contro il Valencia, Óscar de Marcos ha giocato la sua 300 partita in Liga per l’Athletic Bilbao, diventando così il ventiquattresimo giocatore a raggiungere tale traguardo per i baschi.

Il Siviglia è riuscito a vincere un incontro in trasferta senza tirare in porta neanche una volta. Contro il Getafe i 3 punti sono arrivato grazie all’autogoal di Exteita. Minimo sforzo, massimo risultato.

Contro la Real Sociedad non ha segnato, ma Lionel Messi ha registrato la vittoria numero 300 con il Barcellona al Camp Nou, di cui 211 in Liga.

Stats & Facts: Bundesliga

Robert Lewandowski non si ferma mai, anche quando il Bayern stecca. Il polacco ha festeggiato la sua duecentesima presenza in Bundesliga con la maglia dei bavaresi nel deludente 1-1 contro l’Union Berlin, mettendo a segno il suo goal numero 175 da quando è arrivato a Monaco.

Dopo 90 partite consecutive da 90 minuti, il portiere del Borussia Mönchengladbach Yann Sommer è stato costretto a saltare un incontro. Indisponibile contro l’Hertha, si è trattata della prima assenza dall’11 febbraio del 2018, quasi tre anni or sono.

La sconfitta subita per 1-5 contro lo Stoccarda è stata particolarmente tragica per il Borussia Dortmund. Per i gialloneri si tratta della peggior sconfitta patita contro una neopromossa in tutta la loro storia, ed è ancora più fosca considerando che il Dortmund non concedeva 5 goal in casa dal 12 settembre del 2009, quando vennero sconfitti per 1-5 dal Bayern Monaco.

Dall’inizio della scorsa stagione, Christopher Trimmel dell’Union ha fornito 11 assist da calcio piazzato, più di chiunque altro nei 5 principali campionati europei.

Con la doppietta contro il Wolfsburg, Robert Lewandowski ha segnato il 250° goal in Bundesliga, il terzo di sempre a riuscirci.

Ancora una sconfitta per lo Schalke, uno 0-2 casalingo contro il Friburgo. Adesso la squadra di Gelsenkirchen è a 28 partite senza vittorie in campionato, a meno 3 partite dalla storia, ma in negativo. Infatti, 55 anni fa, il Tasmania Berlin non vinse per ben 31 partire consecutive.

Nel turno infrasettimanale vincono Lipsia e la capolista Bayer. Insieme al Bayern ci sono così tre squadre separate da un punto.

Stats & Facts: Ligue 1

Nella partita contro il Marseille, il difensore del Monaco Benoît Badiashile (19 anni) è diventato il primo giocatore nato nel XXI secolo a disputare almeno 50 presenze di campionato nelle 5 principali leghe europee.

Nell’episodio che ha portato al rigore del vantaggio del PSG, protagonista in negativo per il Lorient è stato Andrew Gravillon. Nome che a molti dirà poco, ma il 22enne francese è stato nella primavera dell’Inter e successivamente al Benevento, al Pescara e all’Ascoli.

Sfortunato è Anthony Lopes, portiere del Lione. Contro il Brest arriva il secondo autogol stagionale, dopo quello nel derby contro il St.Etienne.

Dopo 11 partite senza vincere in L1 (peggior striscia dal 95/96), il St. Etienne sbanca Bordeaux con i goal di Nordin e Neyou.

Il Monaco perde pesantemente 0-3 contro il Lens. Tutti e 3 i goal sono stati concessi nel primo tempo. Non accadeva dal 2008.

Stats & Facts: Eredivisie

Antony dell’Ajax è diventato il primo giocatore a mettere a referto almeno 5 goal e 5 assist in questa stagione della Eredivisie

Klaas-Jan Huntelaar ha segnato il suo goal numero 150 in Eredivisie, diventando il quindicesimo giocatore a raggiungere tale traguardo.

Il 27enne algerino Oussama Darfalou del Vitesse ha segnato contro il 6° goal iniziale di una partita in questa Eredivisie.

Il Fortuna Sittard ha vinto la sua prima trasferta in Eredivisie dal dicembre 2018, ponendo fine ad una striscia negativa di 27 partite (22 sconfitte e 5 pareggi)

È ritornato al goal dopo un po’ di tempo Mohamed Ihattaren, numero 10 del PSV, classe 2002, giocatore da seguire attentamente.


Il meglio del calcio internazionale su Sottoporta: Burak Yilmaz, l’highlander

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: