Categorie
Stats & Facts

Stats & Facts 1

Stats & Facts è la rubrica più curiosa sui maggiori campionati europei.

Avvertenza prima di leggere: non potrai fare più a meno di Stats & Facts.

Stats & Facts: Premier League

Il Liverpool è imbattuto ad Anfield da ben 64 partite, un record da quelle parti. L’ultima sconfitta risale ad aprile 2017 contro il Crystal Palace. Poi 53 vittorie e 11 pareggi.

Calvert-Lewin ha segnato il goal numero 10 quest’anno in Premier League. L’attaccante dell’Everton ci ha impiegato solo nove partire per raggiungere la doppia cifra. Solo Les Ferdinand nel 1995/1996 con il Newcastle ci era riuscito.

L’hanno definita la “Masterclass di Mou” la vittoria per 2-0 del Tottenham contro il City di Guardiola. Cinismo incredibile per gli Spurs. Negli ultimi due match tra Mou e Pep in Premier: 41-7 il totale dei tiri a favore della squadra dello spagnolo, ma 4-0 come goal il computo per il tecnico di Madeira.

Sono 475 minuti che l’Arsenal non segna un goal in campionato che non sia da calcio piazzato. L’ultimo è stato Nicolas Pepe contro lo Sheffield United il 4 ottobre scorso.

L’ex Napoli Federico Fernandez ha debuttato in Premier League nella stagione 2014/2015: da allora solo Lewis Dunk lo eguaglia come autogol fatti, ben 5.

Impaurito dai numeri di Fernandez, Jonny Evans del Leicester ha dovuto aggiornare il suo score contro il Liverpool come autoreti fatte. Ora ne ha 7 e si trova al secondo posto in questa speciale classifica insieme a Jamie Carragher e Martin Skrtel.

Il Fulham non ha un buon rapporto con i rigori. Negli ultimi otto tiri dal dischetto, cinque sono stati sbagliati. Gli ultimi tre errori provengono da giocatori differenti: Mitrovic, Lookman e Cavaleiro non sono riusciti a buttarla dentro.

Lo Sheffield United si accoda al Manchester City 95/96 e ai cugini dello Sheffield Wednesday 99/00 come terza squadra a guadagnare solamente un punto dopo 9 partite di Premier League.

Toh, chi si rivede. Dopo l’esperienza al Watford, Danny Welbeck si è accasato al Brighton. Contro l’Aston Villa, la sua vittima preferita, ha segnato il primo goal con la squadra di Graham Potter.

Stats & Facts: Liga

La Real Sociedad non si ferma e, con un goal di Isak, batte anche il Cadice per la sesta gioia consecutiva in Liga. L’ultima volta che hanno avuto 23 punti nelle prime 10 partite di campionato è stata nel 1981/1982, anno dell’ultima Liga vinta.

L’Atletico Madrid di Simeone è imbattuto da 24 partite e vince il big match contro il Barça grazie a un grave errore di ter Stegen. Un altro regalo da parte di un portiere avversario, che arriva dopo i due errori la scorsa giornata di Jeremias Ledesma del Cadice.

Il Barcellona ha solamente 11 punti in classifica dopo 8 giornate. Si tratta del peggior avvio di stagione in Liga dal 1991/92. All’epoca vi era un altro olandese, Cruijff, le vittorie valevano 2 punti e il Barça ne aveva 8 in classifica. A fine anno, però, vinsero sia il campionato che la Coppa Campioni…

Nelle ultime otto gare casalinghe con il Villarreal, Gerard Moreno ha segnato 8 goal e fornito 2 assist. Anche il Real Madrid è stato colpito, e bloccato sul pari.

8 punti su 12 del Valencia sono stati conquistati partendo da una situazione di svantaggio. Contro l’Alaves sono Manu Vallejo e Guillamon ad acciuffare il pareggio per 2-2.

L’ex canterano Sandro Ramírez segna con l’Huesca il terzo goal stagionale, tanti quanti nelle precedenti 63 partite.

Stats & Facts: Bundesliga

Super giornata per Haaland, con la conquista del Golden Boy 2020 e il poker rifilato all’Hertha Berlino. Il norvegese è il quinto giocatore del Borussia Dortmund a segnare almeno quattro goal in un match di Bundesliga dopo Burgsmüller (5 goal per lui addirittura nel 1982), Konietzka, Michael Zorc e Aubameyang.

Il Bayern Monaco non vince nella 109esima gara contro il Werder Brema (la più giocata in Bundesliga), ma fa esordire dal 1′ il 17enne Jamal Musiala.

Incredibile l’autogoal del portiere del Bayer, Hradecky, contro l’Arminia Bielefeld. Dirà a fine partita: “Sono l’idiota di turno, lo so, ci faranno i meme sul mio errore, ma mi importa poco perché abbiamo vinto“. E menomale.

Due le triplette di Jean-Philippe Mateta in Bundesliga. Entrambe le volte l’attaccante del Mainz ha rifilato l’hat trick al Friburgo.

Stats & Facts: Ligue 1

Grande risultato in rimonta del Monaco, con Niko Kovac che azzecca i cambi a inizio secondo tempo. Caio Henrique e l’immortale Cesc Fabregas (assist più rigore decisivo per il 3-2 ai parigini) per Ballo Toure e Geubbels: PSG battuto. E mancava bomber Ben Yedder. Per il futuro, occhio ai monegaschi.

L’ultima volta che il PSG ha perso un match di campionato dopo essere stato in vantaggio di due goal è stato nel gennaio 2015 contro il Bastia.

Settimo goal di Hatem Ben Arfa contro il Rennes, sua ex squadra e sua vittima preferita. Sette anni dopo l’ultima volta, il Bordeaux ritrova la vittoria sul campo del Rennes.

Spettacolare 4-3 del Montpellier sullo Strasburgo. Sei goal sono stati realizzati solo nel primo tempo. Il match winner decisivo, che porta l’MHSC al gruppetto a – 4 dal PSG, è Gaetan Laborde al 68′.

Sette sconfitte consecutive per il giovane St.Etienne di Puel in Ligue 1. Erano partiti benissimo, adesso hanno eguagliato la peggior striscia della loro storia, risalente a fine 2008.

Stats & Facts: Eredivisie

5-0 dell’Ajax contro l’Heracles e 37 goal in nove match di Eredivisie. Un record come solo nel 1981/1982 e 1997-1998).

Il Twente è una nota lieta dei primissimi posti in Eredivisie. Il suo gioiello è il brasiliano classe ’99 Danilo, che ha siglato su rigore il goal del pareggio finale contro il PSV. Ha messo lo zampino in 13 goal del Twente questa stagione (9 goal e 4 assist), più di qualsiasi altro giocatore in tutta la passata!

Il difensore argentino del Feyenoord Marcos Senesi ha segnato contro il Sittard il secondo goal in questa stagione di Eredivisie. Il suo valore di Expected Goals? 0.07.

Attaccanti sottotraccia. Il greco Georgios Giakoumakis ha segnato otto goal in nove partite con il Venlo.

L’Utrecht ha tirato solo due volte contro il PEC Zwolle. Nonostante ciò è riuscito a segnare un goal con Mahi al 59′ e portare a casa un pareggio d’oro.

Stats & Facts: Primeira Liga

Campionato fermo per via dei 32esimi di finale di Taça de Portugal.


Il meglio del calcio internazionale su Sottoporta: La grande crisi dello Schalke 04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: