Categorie
Attenzione a...

Attenzione a… Sebastián Córdova

Il giovane centrocampista Sebastián Córdova, uno dei prospetti più interessanti del calcio messicano, è già nel mirino delle grandi d’Europa. Conosciamo meglio la “joya azulcrema”.

Quando viene reso noto il calendario del campionato messicano, ogni tifoso del Club América di Città del Messico va immediatamente a cercare una data. E’ quella della sfida contro il Chivas di Guadalajara, il classico più sentito del paese, il cui risultato è per molti più importante perfino del piazzamento finale della propria squadra. Immaginiamo cosa possa significare per un tifoso debuttare con la maglia della squadra del cuore e decidere “El Clasico Nacional”. Con una doppietta. E’ ciò che è accaduto a Sebastián Córdova il 29 settembre 2019.

Un tifoso in campo

Prodotto del vivaio dell’América e tifosissimo del club, Sebastián Córdova, centrocampista offensivo mancino di 23 anni, è uno dei giocatori più interessanti del calcio messicano. Siviglia, Benfica e Manchester United sono i club che hanno già messo gli occhi sulla joya azulcrema, che potrebbe lasciare il Messico dopo le Olimpiadi di Tokyo.

Córdova è tornato alla casa madre nella scorsa stagione dopo due prestiti in seconda divisione agli Alebrijes de Oaxaca e poi in Liga MX al Necaxa, con il quale è esploso. È stato protagonista nella vittoria della Supercoppa Messicana nel 2018, realizzando il gol decisivo in finale contro il Monterrey.

Si è subito imposto come titolare nel centrocampo dell’América, entrando nel cuore dei tifosi con la già citata doppietta nel “Clasico Nacional” della scorsa stagione, chiusa con cinque reti in 28 apparizioni. Quest’anno, con l’arrivo dell’ex Real Madrid Santiago Solari in panchina, Córdova ha leggermente avanzato il suo raggio di azione, diventando una mezzapunta capace di costruire il gioco.

La nuova collocazione in campo ha già prodotto, in 29 presenze, ben sette reti, di cui una nel Clasico del 15 marzo scorso. Ma soprattutto ha consegnato al giocatore le chiavi dell’attacco dell’América. Tutte le azioni offensive, infatti, passano dai piedi educati e dalla fantasia della joya azulcrema, che, nonostante la giovane età e le poche presenze ad alto livello, possiede già la personalità di un veterano. È un punto di forza anche della nazionale olimpica che cercherà il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2021 alla fine del mese. Nel 2019 ha esordito con la Tri, la nazionale maggiore, con la quale conta 9 presenze e 2 reti.

A 23 anni, ha una valutazione di poco più di un milione di euro, destinata però a crescere sempre di più. In attesa del salto nel calcio europeo… Nel frattempo, però, il Club América si coccola il suo tifoso in campo e si godrà ancora per qualche tempo le giocate di Sebastián Córdova, la joya azulcrema.


Su Sottoporta il meglio del calcio internazionale: René Müller, da Marx a Gesù

Immagine di copertina tratta da: Instagram Sebastian Cordova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *