Categorie
Germania

Bundesliga gioie e dolori

Tempo di verdetti in Bundesliga, tempo di addii e di festeggiamenti, di grande gioie e di dolorose sconfitte.

Il Bayern Monaco si conferma nuovamente campione, sospinto dalle 34 reti di un inarrestabile Lewandowski, compresa quella segnata oggi nel perentorio 4-0 rifilato al Wolfsburg.

Staccati di tredici punti i rivali del Borussia Dortmund, caduti contro l’Hoffenheim di un Andrej Kramaric in grande spolvero e autore di ben quattro goal.

A seguire, il RB Lipsia si impone per 2-1 sul campo dell’Augsburg grazie alla doppietta di Timo Werner, che saluta i suoi tifosi raggiungendo quota 28 reti stagionali prima di trasferirsi a Londra, sponda Chelsea, alla corte di Roman Abramovich.

werner lipsia
Timo Werner in azione con la maglia del RB Lipsia
Fonte. www.dierotenbullen.com

L’ultimo posto disponibile in Champions League è prerogativa del Borussia Mönchengladbach si qualifica all’ultima giornata.
Per i ragazzi di Marco Rose arriva una grande vittoria contro l’Hertha Berlin grazie alle reti di Hofmann ed Embolo.

Beffato il Bayer Leverkusen, a cui non basta la vittoria sul campo del Mainz per accedere alla massima competizione europea.
Il goal di Volland permette comunque ai ragazzi di Peter Bosz di qualificarsi in Europa League.

Sorridono Hoffenheim e Wolfsburg, rispettivamente ammessi ai gironi e ai preliminari di Europa League.
Sorridono anche a Brema, dove l’incredibile 6-1 rifilato al Colonia permette ai biancoverdi del Werder di raggiungere il sedicesimo posto e di rimanere in Bundesliga, qualora i playoff dessero esito positivo.

A non sorridere invece sono Düsseldorf e Paderborn, unica squadra a non aver mai vinto dalla ripresa, e che retrocedono in Zweite Liga.
I primi caduti a Berlino sul campo dell’Union Berlin, i secondi abbattuti a Francoforte dall’Eintracht di Andrè Silva e compagni.

Questi i risultati definitivi della Bundesliga, in attesa che ricominci una nuova, esaltante stagione. Alles klar, bis später!


Rimani aggiornato su tutte le news di Sottoporta.

Di Andrea Margutti

Aspirante scrittore, fotografo, musicista e scacchista. Piedi storti e braccia larghe in marcatura. Non si aspetta molto dalla vita, ma se potesse riavere Recoba in rosa sarebbe contento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: